Ivana Nicoletta2021-04-12T23:04:57+02:00

Descrizione Progetto

Ivana Nicoletta

VIOLINO I

Scopri la biografia

Ivana Nicoletta

VIOLINO I

Scopri la biografia

Ivana Nicoletta nasce nel 1989

si è diplomata in violino a 17 anni presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino col massimo dei voti e la lode, sotto la guida del Maestro R. Bertucci. In seguito ha partecipato a Masterclass con Pavel Vernikov presso la Scuola di Musica di Fiesole e si è perfezionata con
Stefano Pagliani.

Dal 2007 al 2009 ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile Italiana suonando sotto la direzione dei Maestri N.
Paszkowsky, G. Noseda, J. Axelrod, e collaborando con solisti quali Lang Lang e H. Hancock.
Dal 2009 al 2010 ha collaborato, in qualità di spalla dei primi violini, con l’Orchestra dell’Accademia del
Teatro alla Scala, con cui ha partecipato al balletto “Sogno di una notte di mezza estate” di F.MendelssohnBatholdy (diretto da David Garforth, con Roberto Bolle e Massimo Murru), all’opera “Le convenienze e
inconvenienze teatrali” di G. Donizetti e a una tournée in Russia (Teatro Bolshoi di Mosca e Teatro
Mariinsky di San Pietroburgo).

È risultata idonea alle audizioni nelle orchestre di Teatro alla Scala, Arena di Verona, Festival Puccini – Torre
del Lago (concertino dei primi violini), Orchestra Regionale della Toscana, Filarmonica “A.
Toscanini” (concertino dei primi violini).
Nel 2010 risulta idonea al concorso per violino di fila bandito dal Teatro Regio di Torino, teatro presso il
quale attualmente lavora.
Oltre ad essersi esibita da solista con le orchestre Collegium Philarmonicum e I Musici di Parma (eseguendo
i concerti di Corelli, Bach, Vivaldi e Mozart), si è dedicata con particolare passione al repertorio cameristico,
approfondendo la letteratura con pianoforte e clarinetto con i fratelli Federico e Simone (Bartok, Ives, Berg,
Menotti, Stravinsky, Milhaud, ecc); significativa inoltre la sua esperienza con l’Ensemble XX Secolo
dell’Accademia del Teatro alla Scala, con il quale ha affrontato opere che vanno dal Novecento storico
(Debussy, Milhaud, Dessau, Eisler, De Falla), al repertorio contemporaneo (Berio, Francesconi,
Kourliandsky, Gervasoni), in una serie di concerti per il Festival Dino Ciani di Cortina , il Festival MiTo e la
stagione del Teatro alla Scala.

News

CORRELATE

I MUSICISTI DELLA
FILARMONICA

Scopri i musicisti
Torna in cima