Menu

184_512488

Musicisti

Down

Musicisti

< Musicisti

Chiave
4146604572

Armando Barilli

prima viola

viole barilli48 picc

Nato nel 1966 a Colorno (Parma), si diploma nella stessa città nel 1989 in violino, successivamente prosegue gli studi con la viola sotto la guida del m° W. Janssen, diplomandosi nel 1991 al Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza.

Con la viola ha seguito diversi corsi di perfezionamento con importanti docenti come P. Farulli, D. Rossi, G. Cappone, J. Levitz, S. Braconi, F. Merlini e L. A. Bianchi.

Attualmente collabora con importanti formazioni musicali come l’Orchestra da Camera di Mantova con la quale ha svolto numerose tournèe in Messico, Argentina, Brasile, Danimarca, Belgio, Lussemburgo, Germania, Svizzera e l’Orchestra di Padova e del Veneto.

Dal 1998 suona come 1° viola nell’ Orchestra del Teatro Regio di Torino e nella Filarmonica TRT; altre importanti collaborazioni  con l’ Orchestra del Teatro Regio di Parma, la Mahler Chamber Orchestra, I Pomeriggi Musicali di Milano, l’ Orchestra Filarmonica Marchigiana, l’ Orchestra Sinfonica di Sanremo, l’ Orchestra Filarmonica Italiana, il Parma Opera Ensemble e I Virtuosi Italiani di Modena.

Orchestra Filarmonica della Scala, Orchestra, Orchestra della Rai di Torino e  Roma, Orchestra della Radio Televisione Svizzera di Lugano dirette da importanti maestri come R.Muti, Tate, Ciung, Gjergev, Noseda, Harding,  Imbal, Sinopoli, Santi, Oren, Gavazzeni, Humburg, Soudant, Kuhn, Campori, Pletnev, Nanut, Michelangeli, Lombard, Markiz etc… e importanti solisti come Mintz, Accardo, Ughi, Carmignola, Zimmerman, Lonquich, Quarta, Gruber, Vernikov, Canino, Maisky, Brunello, Filippini, etc…

Si dedica inoltre alla viola barocca collaborando con musicisti e ensemble di prestigio, come Rène Jacobs, Lucy van Dael, e I Barocchisti di Lugano con il m° D. Fasolis ,Europa Galante (da maggio 2008) e Accademia degl’Invaghiti di Mantova

Ha svolto diverse registrazione radiofoniche e discografiche con: Rai, Stradivarius, Arion di Parigi, Fonit Cetra e Mondo Musica di Monaco, Claves.

Suona  una viola Pietro Ugar , Urbino – 1776 e una viola Tenore M.A.Heylegers (copia:frat.Amati 1592