Menu

L1001904

News & Press

Down

News & Press

Placeholder

Informativa Contributo 2018 – 2019 Regione Piemonte

La Regione Piemonte, mediante la determinazione dirigenziale n. 588/A2003A del 27 novembre 2018, ha assegnato ai sensi della legge regionale 44/2000 art. 124 comma 1) b) 4) un contributo di € 30.100,00 a sostegno del progetto Obiettivo Orchestra 2018/2019 (corso annuale di perfezionamento per musicisti d’orchestra) III edizione.

Torino 15.02.2019

LV51_Nuvola_banner 300x300px_FM

CONCERTO NUVOLA 28.02.2019

                      

                 Nuno Coelho  (foto Elmer de Haas)                                                                          Veronika Eberle

 

L’appuntamento per scoprirlo sarà il 28 febbraio, quando le musiche di Mendelssohn, Dvořák e Beethoven animeranno la Nuvola Lavazza: un connubio tra classicità e segni  contemporanei che vede protagonista della serata …

marit

Concerto Mariotti 20.02.2019

Scritto tra il 1886 e il 1887, in memoria del padre, il Requiem di Fauré fu eseguito per la prima volta alla Madeleine, nel 1888, dopo la morte anche della madre di Fauré e rimase l’unica opera di vaste dimensioni e con l’intervento dell’orchestra scritta dal compositore francese per la chiesa. Il Requiem si distacca notevolmente dalle altre composizioni romantiche del genere: colpisce in primo luogo la mancanza del Dies irae, del quale invece sia Berlioz sia Verdi avevano fatto il centro di un vero e proprio dramma religioso. In esso prevale un sentimento di rassegnazione e di abbandono e, corne ha …

Daniele-Gatti-ph-Brescia-e-Amisano-633335BADG

concerto Gatti 30.01.2019

Daniele Gatti, nome d’eccezione del panorama musicale contemporaneo, ricopre attualmente il ruolo di Direttore Musicale del Teatro dell’Opera di Roma; nel suo lungo e ricchissimo curriculum si è dimostrato spesso un lettore attento e un sensibile interprete delle opere verdiane.

Il concerto sarà quindi occasione per riscoprire alcune tra le più celebri pagine del compositore parmense. Apre il concerto la bellissima Sinfonia dal melodramma tragico Luisa Miller, eseguito per la prima volta al San Carlo di Napoli nel 1849; l’opera è considerata l’apertura di una nuova, più matura espressione della carriera compositiva di Giuseppe Verdi, dove la novità drammaturgica spiccatamente romantica spinge …

SWINGLES MOD3

Concerto The Swingles 14.01.2019

The Swingles, un gruppo musicale nato in Francia nel 1962 è attualmente formato da otto cantanti inglesi. Il gruppo è specializzato nell’interpretazione a cappella di brani di vari generi musicali, in particolar modo arrangamenti ed elaborazioni di pezzi tratti dal repertorio classico. Nei primi trentacinque anni di attività hanno organizzato tremila concerti (in Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Olanda, Germania, Italia, Argentina, Giappone, Singapore, Taiwan, Portogallo) e prodotto circa quaranta album. Il loro brano più noto al pubblico italiano è la loro interpretazione dell’Aria sulla quarta corda di Johann Sebastian Bach, scelta per la sigla del programma televisivo Superquark.

Un concerto …

Mildenberger felix 3

Concerto Mildenberger 17.12.2018

FELIX MILDENBERGER

Nato nel 1990 in Germania, Felix Mildenberger inizia la sua educazione musicale con violino, viola e pianoforte prima di studiare direzione d’orchestra a Friburgo e Vienna dal 2011 al 2015. Nel 2016 e 2017 è stato Conducting Fellow per l’Aspen Music Festival, dove ha studiato con Robert Spano, Markus Stenz, Hugh Wolff, Michael Stern, Patrick Summers, Larry Rachleff, Johannes Debus e Federico Cortese. È stato assistente di vari direttori come Paavo Järvi, Robin Ticciati, Emmanuel Krivine, Robert Spano, Jakub Hrusa, Constantinos Carydis, Jane Glover e altri. Premiato al 12° Concorso Internazionale di Direzione di Cadaqués e al “Robert Spano …

Ezio_Bosso

Concerto BOSSO 17.11.2018

Ezio Bosso

Direttore stabile e Artistico della Stradivari Festival Chamber Orchestra, Sony Classical International Artist dal 2016, a Febbraio 2018 è stato nominato Steinway Artist. Ezio Bosso è inoltre Testimone e Ambasciatore internazionale dell’Associazione Mozart 14, eredità ufficiale dei principi sociali ed educativi del Maestro Claudio Abbado, diretta dalla figlia Alessandra: una conferma dell’impegno didattico e sociale del maestro Bosso, che dunque si sviluppa non solo nella sua intensa attività di divulgazione, sempre ribadita anche nell’attività concertistica, nell’impegno costante ad aprire, dove …

Karl-Heinz Steffens

concerto Steffens 5.11.2018

«Penso che la musica contenga una libertà, più di qualsiasi altra arte, non limitandosi solo alla riproduzione esatta della natura, ma ai legami misteriosi tra la natura e l’immaginazione».
(Claude Debussy)

Con queste parole Debussy ci indica una via per affrontare l’ascolto di quest’opera, divenuta il simbolo per antonomasia, della musica impressionista. La Mer, ovvero Tre schizzi sinfonici per orchestra, è senza ombra di dubbio il lavoro più complesso del compositore francese, che per la stesura impiegò quasi due anni dal 1903 al 1905. La prima è stata eseguita a Parigi il 15 ottobre 1905 dall’Orchestra Lamoureux sotto la direzione di Camille Chevillard. Scritta …

Johannes_Brahms_1

Concerto del 27 ottobre 2018

Ein deutsches Requiem (noto in Italia come Requiem tedesco) è un’opera sacra di Johannes Brahms. Completato nel 1868, è un lavoro sinfonico corale polifonico che consacrò il trentacinquenne compositore tedesco.

Non si tratta di un requiem in senso propriamente liturgico e non ha una diretta relazione con le messe funebri in latino come quelle di Mozart o Verdi.  Si tratta infatti di un’opera concepita essenzialmente per le rappresentazioni concertistiche. Questa funzione si rispecchia indirettamente nel testo, che è di forma abbastanza libera. Brahms stesso compose un libretto traendolo dalla Bibbia in tedesco nella versione di Martin Lutero.

La morte della madre, nel febbraio del 1865 (alla cui memoria il compositore ha dedicato l’opera) diede la spinta decisiva …

PHOTO CAROLINE DOUTRE

MITO SettembreMusica 2018

Il pipistrello è la più celebre operetta di Johann Strauss.

Nonostante fosse passato un anno dal terribile “Venerdì nero” (9 maggio 1873) in cui vi fu il crollo della Borsa a Vienna, i sentimenti di pessimismo e di disperazione si facevano ancora sentire sia nella vita della capitale Asburgica, sia nei teatri che in quel periodo registrarono dei forti cali al botteghino. E’ quest’atmosfera che spinse il co-direttore del Theater an der Wien, Max Steiner, ad accettare una  proposta dall’agente teatrale Gustav Lewy, che proponeva di  modificare alcuni lavori di lingua francese  per estrarne il libretto di un’operetta da presentare al suo vecchio compagno di …